Il monitoraggio dei consumi energetici nell’Industry 5.0

13/05/2024

monitoraggio dei consumi energetici, retuner, industry 5.0, energy consumption monitoring

In uno scenario climatico globale caratterizzato da incertezza, è importante che le aziende siano protagoniste di un cambiamento virtuoso. Questo vale tanto per le grandi multinazionali quanto per le piccole e medie imprese.

In questa prospettiva, il monitoraggio dei consumi energetici è un elemento sempre più strategico. Ottimizzare e rendere efficienti i consumi significa tante cose: migliorare l’impatto ambientale, naturalmente. Ma anche rendere le aziende sempre più competitive e resilienti nell’affrontare le sfide del mercato.

Industria 5.0 e monitoraggio dei consumi energetici

L’Industry 5.0 rappresenta una nuova fase di industrializzazione basata sulla sempre maggiore collaborazione tra l’uomo e la macchina. La fusione tra tecnologie digitali avanzate e processi industriali tradizionali apre la strada a un nuovo paradigma di produzione intelligente e flessibile. Ciò si accompagna e si deve accompagnare a una maggiore attenzione al monitoraggio dei consumi di energia.

Il monitoraggio consente alle aziende di identificare le aree di spreco e implementare strategie mirate a migliorare l’efficienza operativa. Attraverso l’analisi dei dati energetici in tempo reale, le imprese possono ottimizzare i processi, riducendo i costi e aumentando la produttività. Ad esempio, l’implementazione di sistemi di controllo automatizzato può regolare la produzione in base alla domanda energetica, minimizzando gli sprechi e garantendo un utilizzo ottimale delle risorse.

Nell’era in cui la consapevolezza ambientale è al centro del dibattito globale, il monitoraggio dei consumi energetici riveste un’importanza ancora maggiore. Riducendo l’impatto ambientale delle operazioni industriali, le imprese possono contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico e promuovere un futuro sostenibile. Il monitoraggio dei consumi energetici consente alle aziende di monitorare le emissioni di gas serra e di adottare misure correttive per ridurle.

Tecnologie di monitoraggio e benefici

Per implementare con successo il monitoraggio dei consumi energetici nell’Industry 5.0, le imprese devono fare affidamento su tecnologie avanzate. I sensori IIoT sono fondamentali per raccogliere dati energetici in tempo reale da macchinari e dispositivi industriali. Questi dati vengono poi elaborati tramite sistemi di analisi dati, come l’edge computing, per identificare pattern e anomalie nei consumi energetici. Le piattaforme di gestione energetica consentono alle aziende di visualizzare e monitorare i dati in modo intuitivo, facilitando i processi decisionali.

L’adozione di pratiche di monitoraggio dei consumi energetici porta una serie di benefici tangibili per le imprese:

  • Riduzione dei costi: identificare e ridurre gli sprechi energetici porta a una diminuzione dei costi operativi
  • Miglioramento della reputazione: dimostrare un impegno per la sostenibilità può migliorare l’immagine e la reputazione dell’azienda
  • Conformità normativa: il monitoraggio dei consumi energetici aiuta le imprese a conformarsi alle normative ambientali e alle politiche governative
  • Resilienza operativa: ottimizzare i consumi energetici rende le operazioni industriali più resilienti e competitive

Monitoraggio dei consumi e Piano Transizione 5.0

In una prospettiva di Industria 5.0, oggi il monitoraggio dei consumi energetici è l’elemento centrale delle politiche di innovazione dell’Unione Europea e del nostro Paese.

Il nuovo Piano Transizione 5.0, approvato dal Consiglio dei Ministri lo scorso 26 febbraio, pone una forte attenzione alla componente di sostenibilità dei consumi. In quest’ottica rientrano gli incentivi agli investimenti in software, sistemi, piattaforme e applicazioni per il monitoraggio continuo o la visualizzazione dei consumi energetici.

Il Piano Transizione 5.0 è quindi una grande opportunità di innovazione e trasformazione digitale. Per tutte le informazioni sul piano vi rimandiamo all’approfondimento dedicato.

Il MES per il monitoraggio energetico

xMES è il nostro extended Manufacturing Execution System di nuova generazione, che abilita l’integrazione di processi di Industria 5.0 all’interno dei layout di produzione.

Per quanto riguarda i consumi energetici, xMES prevede funzionalità di monitoraggio di tutti i parametri relativi alla mappatura degli ESG dell’azienda.

I dati vengono raccolti on field, certificati e normalizzati in tempo reale per poter essere analizzati in profondità. È così possibile definire il consumo energetico di ogni lavorazione e di ogni singolo pezzo prodotto.

Il calcolo tra energia consumata e quantità di prodotto ottenuto per ogni lavorazione permette di definire in maniera chiara l’andamento del consumo di energia per singola produzione.

Conclusioni

Il monitoraggio dei consumi energetici svolge un ruolo fondamentale nell’Industry 5.0, consentendo alle imprese di migliorare l’efficienza operativa e promuovere la sostenibilità ambientale. Attraverso l’adozione di tecnologie avanzate e pratiche innovative, le aziende possono massimizzare i benefici derivanti da una gestione intelligente dell’energia. In un mondo sempre più interconnesso e orientato verso la sostenibilità, il monitoraggio dei consumi è un passo fondamentale verso un futuro industriale più efficiente e responsabile.

Notizie correlate

extended MES, retuner, industry 5.0

xMES, l’Extended MES per la crescita digitale delle aziende manifatturiere

Approfondisci
industry 5.0 per l'industria chimica, retuner

Una panoramica sull’Industry 5.0 per l’industria chimica

Approfondisci
industrial internet of things, retuner, industry 5.0

Approfondimento sull’Industrial Internet of Things

Approfondisci
edge computing, retuner, industry 5.0

Edge computing, cos’è e quali vantaggi offre

Approfondisci

Newsletter

"Industry 5.0 Today" è la nostra newsletter mensile dedicata all'innovazione dell'industria 4.0 e 5.0. Non raccontiamo solo quello che facciamo, ma raccogliamo anche opinioni, trend e notizie da tutti coloro che si occupano di questi temi. Iscriviti per rimanere aggiornato.